Home » Node » 18955

22 novembre. Le Coding Girls fanno tappa al DIAG

Il 22 novembre hackathon presso il Dipartimento di Ingegneria informatica, automatica e gestionale A. Ruberti.

Si conclude a Roma il tour nazionale di Coding Girls che ha coinvolto dal 5 al 22 novembre oltre 10.000 studentesse di 14 città italiane. Il programma, promosso dalla Fondazione Mondo Digitale e Ambasciata degli Stati Uniti in Italia con la collaborazione di Microsoft Italia, nasce per diffondere la parità di genere nei settori della scienza e della tecnologia. Dopo allenamenti di coding nelle scuole, il 22 novembre 100 studentesse si sfidano in una maratona di programmazione presso il DIAG. 

Sono 150 le studentesse universitarie, ricercatrici e role model che dal 5 al 22 novembre appassioneranno alla programmazione oltre 10.000 ragazze di 80 scuole di 14 città italiane. Superare condizionamenti e pregiudizi di genere, valorizzare talenti e leadership femminili, permettere alle studentesse di sperimentare in prima persona l’uso attivo delle nuove tecnologie: sono solo alcune delle sfide della sesta edizione di Coding Girls, il programma nazionale promosso da Fondazione Mondo Digitale e Ambasciata degli Stati Uniti in Italiain collaborazione con Microsoft. 

Il 22 novembre il tour 2019 di Coding Girls si conclude a Roma. Dopo allenamenti intensivi presso le scuole della città e della provincia 100 studentesse, guidate dalle super coach americane Emily Bradford, Independent Writer and Software Developer based in Silicon Valley, e Anthonette Peña, National Board Certified Teacher and STEM Teacher Lead, si sfideranno in un hackathon presso la Sapienza Università di Roma. Intervengono Tiziana Catarci, direttore del Dipartimento di Ingegneria Informatica, Automatica e Gestionale, Sapienza Università di Roma, Mirta Michilli, direttore generale Fondazione Mondo Digitale, Riccardo Rosati, presidente del Consiglio di area didattica di Ingegneria informatica, Università Sapienza di Roma, Marlene Nice, Deputy Cultural Affairs Officer, U.S. Embassy Rome, Alessandra Todde, sottosegretario allo Sviluppo Economico, Mise.  

Download: 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma